Eravamo quattro amici al bar

In realtà eravamo cinque amici al bar e tre bambini che giocavano nel parco giochi del bar… ma poco importa… il problema è che non aspiravamo a cambiare il mondo, ci saremmo accontentati di cambiare Anagni, ma ci rendevamo conto che non ci saremmo mai riusciti.

Ci raccontavamo storie di altri paesi che ce l’avevano fatta, di città del tanto bistrattato sud, che erano riuscite ad organizzare servizi per i cittadini, parchi giochi per i bambini, servizi di raccolta differenziata efficienti…

Poi… c’era Anagni, con tutti i suoi problemi di inquinamento, con le sue tristi storie di famiglie insolitamente falciate da tumori. C’era Anagni con le aziende che chiudono e la politica che guarda impotente. C’era Anagni, senza proposte di sviluppo per il futuro, se non il fugace passaggio del giro d’Italia…

C’era Anagni con i soliti politici, consapevoli che basta un pò di asfalto, per comprare i voti di intere famiglie.

Siamo andati via da quel bar e non c’è rimasto nessuno a sognare un’Anagni diversa…

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *