Kim Bauer Porta Sfiga! Stagione 1 e 2

Kim Bauer, nella fortunata serie televisiva 24, è la figlia del super agente segreto Jack Bauer. In tutte le 8 stagioni del telefilm, Kim è sempre stata il vero problema del padre. Vi racconto perché…

Stagione 1

Scappa di casa per andare ad un appuntamento al buio insieme ad un’amica. I ragazzi con cui si devono incontrare drogano l’amica di Kim, le spezzano un braccio e le rapiscono entrambe. Riescono a scappare, ma si trovano in un quartiere malfamato e incontrano solo maniaci. Prima di venire ritrovate dai rapitori, l’amica di Kim viene investita da un’auto pirata. Kim viene portata in un rifugio segreto. La madre, uscita di casa per cercare la figlia, viene rapita anch’essa. Le due si incontrano, ma prima Kim pensa bene di far capire ai suoi rapitori che “forse” potrebbero anche violentarla… così, violentano la madre, che si sacrifica per la figlia. Riescono a scappare, aiutate dal padre e da uno dei rapitori che si era pentito. Per la loro sicurezza, vengono messe in una casa segreta… dove arriva un killer e uccide tutti, tranne Kim e la madre, che riescono a scappare in auto, inseguite da un terrorista. Lo seminano, ma parcheggiano l’auto su un dirupo. La madre esce e l’auto precipita. Kim si salva miracolosamente, ma perde di vista la madre… quindi pensa bene di andare a casa del suo ex rapitore. A casa di questo brav’uomo viene coinvolta in un omicidio e in un traffico di droga. Viene arrestata. Dopo qualche ora in prigione, viene riconosciuta come la figlia di un agente segreto e quindi viene riportata a casa… ma sulla strada, viene nuovamente rapita! Riesce a scappare, ma il padre non lo sa e uccide tutti i cattivi. Per cercare la figlia, Jack non si preoccupa della moglie che viene uccisa dalla sua ex amante, che in realtà era una terrorista.

Stagione 2

Kim fa la baby sitter… a casa di un maniaco omicida che picchia la moglie e la figlia. Ovviamente Kim gira mezza nuda per casa… così… tanto per lavare dei panni. Ovviamente il maniaco da di testa e Kim decide di portare via la figlia di quest’uomo.  Dove la porta? Ovviamente nella sede del CTU, dove il padre, infiltrato con i terroristi, stava mettendo una bomba. Muoiono molte persone nell’esplosione, ma Kim e la bambina si salvano. Nel frattempo Jack Bauer, chiama la figlia e le dice: “Mi raccomando non lo dire a nessuno, ma sta per scoppiare una bomba nucleare a Los Angeles, tu vai via”. Ovviamente Kim chiama il fidanzato, lo avverte della bomba e gli chiede aiuto per scappare da un’ospedale… ah sì perché nel frattempo la bambina si è sentita male, è stata portata in ospedale, hanno chiamato il padre (il maniaco) che ha denunciato Kim per rapimento di minore. Il fidanzato arriva, rapiscono nuovamente la bambina, picchiano il maniaco omicida e gli rubano l’auto. Vengono fermati dalla polizia per eccesso di velocità e, casualmente, nel cofano della macchina viene trovato il cadavere di una donna morta. Vengono arrestati. Kim dice al poliziotto che c’è una bomba nucleare a Los Angeles (mica è un segreto), ma ovviamente questo non le crede, ma prima sparge la notizia della bomba tra i suoi colleghi. Il poliziotto la vuole portare in prigione proprio a Los Angeles, insieme al suo fidanzato. Strada facendo, riescono a incendiare l’automobile della polizia che esce fuori strada. Tutti si feriscono gravemente, tranne Kim che fugge nei boschi, dove cade in una trappola messa da un bracconiere e viene minacciata da un Puma!!! Viene salvata, neanche a dirlo, da un maniaco convito che gli Stati Uniti siano troppo deboli nei confronti delle minacce terroristiche. Kim, dopo essersi fatta una doccia a casa di quest’uomo e dopo aver indossato una canottiera attillata (giusto per mettere in risalto il seno, davanti ad un ragazzo che vive da solo nel bosco e che non vede una donna da chi sa quanto), gli comunica che una bomba nucleare sta per esplodere a Los Angeles. Ovviamente questo maniaco le fa vedere il suo rifugio antiatomico e la chiude lì dentro, facendole credere che la bomba nucleare sia già esplosa. Riesce a convincere il maniaco a farla andare via. Si mette a fare l’autostop, di notte su una strada isolata e incontra un altro maniaco. Sta per salire in auto con lui, ma poi desiste perché sul sedile dell’auto ci sono delle lattine vuote (mica perché si vede lontano un miglio che un maniaco). Riesce a scappare anche da questo maniaco e decide di andare a fare pipì in un negozio di liquori, dove arriva l’ennesimo maniaco che le ruba la pistola, uccide il proprietario del negozio e la tiene in ostaggio. Riesce a scappare nuovamente, ma l’arrestano per il rapimento di minore con cui è iniziata la giornata! Dopo un po’, tutto si chiarisce e Kim torna libera, ma viene lasciata dal fidanzato che, nell’incidente di qualche ora prima, aveva perso la gamba!

 …e siamo solo alle prime due stagioni!

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *